06/10/13

START 2013 - alla 44 inaugura Günter Stangelmayer

La Galleria Studio 44 ha portato a Genova presso i suoi spazi di Vico Colalanza un artista straordinario, Günter Stangelmayer, con due installazioni giocate sulla percezione dello spazio che hanno suscitato stupore e interesse da parte del pubblico che ha visitato la sua mostra Sculture e Strutture durante la serata di inaugurazione START 2013. 

Vi consigliamo di non perdere questa mostra di arte contemporanea, aperta sino al 26 ottobre.



Il concetto della staticità è una illusione limitata dal tempo, dalla fisicità e dalla sua percezione in un mondo dinamico. 
Ogni lavoro è composto da moduli. Ogni modulo rimane nella sua posizione soltanto perché sostenuto dagli altri.
Nel caso della scultura gialla nella corte, diversi moduli sono assemblati ad incastro in modo da formare un unico corpo stabile. La dimensione dell’opera e il numero dei moduli sono in funzione del raggiungimento di un equilibrio oltre al quale la struttura crolla.
Questo è il principio di base del lavoro di Stangelmayer che nelle sue strutture raggiunge sempre il loro punto limite.
Il lavoro nello spazio espositivo è un lavoro site specific. Le quattro grandi fettucce sono tinte con colore fluorescente. Con la loro disposizione l’artista ha voluto definire un volume molto semplice e con linee rette ortogonali e trasversali all’interno dello spazio espositivo più mosso e articolato con effetto di contrasto.



video

Durante la serata, inaspettatamente, Günter Stangelmayer ci ha resi partecipi di una  performance illuminante sul suo lavoro.

Clicca qui per visitare il sito di Günter Stangelmayer

Nessun commento:

Posta un commento